Salvatore Pirchio (Lecce 1060)

Salvatore Pirchio nasce a Lecce nel 1960, con la sua famiglia si trasferisce a Livorno all’età di 7 anni. Artista di grande spessore completamente autodidatta, si esprime con un tratto grafico e pittorico che ricorda in parte l’espressionismo tedesco. Predilige disegnare a memoria alternando raffigurazioni di paesaggi campestri, di città fitte di grattacieli e persone statiche inserite a ridosso di case o all’interno di stanze disadorne. I suoi personaggi sono raffigurato con cura, caratteristica che rispecchia la vita reale di Salvatore, grande appassionato di moda e musica Rock Progressive, eredità della sua giovinezza.